TORRES DEL PAINE

NEL BLU DIPINTO DI BLU

Arrivati a Puerto Natales vi sembrerà quasi di essere arrivati nella “terra di nessuno”. In realtà questa è la terra delle Torres del Paine con i suoi inconfondibili pilastri in granito che svettano oltre i 2000 metri. Tutto è scandito dagli orari di uno dei parchi più belli di tutto il Sud America: il Parco Nazionale Torres del Paine. La città, infatti, si anima la mattina presto quando incontrerete per le strade orde di turisti diretti verso la stazione degli autobus per raggiungere in circa un’ora e mezzo il Parco e la sera quando, di rientro, gli escursionisti invadono i supermercati, i ristornati e i pub. Durante il giorno a Puerto Natales tutto sembra immobile.

Dichiarato Riserva della Biosfera dall’Unesco nel 1978 il Parco è veramente un insieme di tesori a dir poco incredibili: le famosissime guglie rocciose, i sentieri che si snodano tra la steppa patagonica, un immenso ghiacciaio, torrenti, laghi di un azzurro che più azzurro non si può e branchi di guanacos che pascolano liberamente in quello che può essere definito un paradiso della natura. Le condizioni meteorologiche, qui, possono cambiare veramente rapidamente. Il vento può arrivare a soffiare oltre gli 80/90 km/h. Partire attrezzati per ogni evenienza è sicuramente la cosa migliore.

Escursionisti provenienti da ogni parte del mondo si spingono fino a qui per ammirare le guglie alte 2800 metri ma anche per percorrere due dei sentieri forse più famosi tra gli amanti del trekking: il Circuito del Paine e l’itinerario W (il primo sicuramente molto più impegnativo). Entrambi i sentieri possono essere percorsi partendo dalla Laguna Amarga oppure prendendo il catamarano da Pudeto al Lago Pehoé. Parliamo di escursioni che vanno dai setti ai nove giorni per il Circuito Paine e dai quattro ai cinque giorni per l’itinerario W.

Non preoccupatevi perché diverse sono le alternative per chi vuole trascorrere anche solo un giorno nel parco. Potete prendere parte a una delle tante escursioni in giornata organizzate da varie agenzie che incontrerete facilmente a Puerto Natales. L’altra alternativa è quella di prendere il catamarano che attraversa il lago Pehoé per poi dirigervi verso il Lago Grey o verso il Campamento Italiano. Altre bellissime passeggiate per nulla impegnative si possono fare partendo direttamente dalla Guardería Pudeto: non vi sarà per niente difficile raggiungere il Salto Grande o il Mirador Nordenskjöld.

A Torres del Paine il contatto con la natura incontaminata è qualcosa di straordinariamente meraviglioso. Credo che proprio durante le ore passate in questo immenso e unico parco mi sono resa veramente conto di quanto la natura possa sorprenderci in ogni sua piccola e semplice manifestazione. Siamo così presi dalle nostre vite da non renderci conto del patrimonio inestimabile che Madre Natura ci ha regalato.

Un appunto molto importante: l’ingresso al parco e il biglietto del catamarano possono essere pagati solamente in contanti. Accettano pesos cileni, dollari e euro. Molte persone arrivano fino al Parco per poi rendersi conto di non poter entrare perché convinti di poter pagare con la carta di credito.

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. Harley ha detto:

    Ti sto seguendo come se fossi li… fantastiche le tue recensioni dei viaggi.

    Piace a 1 persona

  2. piccoloessere ha detto:

    Confermo tutto quello che scrivi! Sono posti meravigliosi! Sono stata solo un paio di notti a Puerto Natales partendo in bus da El Calafate (Argentina).. Ho quindi fatto solo un tour panoramico nel parco Torres del Paine con le soste classiche e una giornata di navigazione ai ghiacciai Balmaceda e Serrano nel parco nazionale Bernardo O’Higgins.. la natura è stupenda! Grazie per la condivisione. 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Sono felice che ti sia in qualche modo “ritrovato” nelle mie parole!!! Hai detto bene: posti meravigliosi! Grazie e buona giornata

      Piace a 1 persona

      1. piccoloessere ha detto:

        “RitrovatA” 😀 Il mio nickname trae in inganno 😉 buona giornata anche a te!

        Piace a 1 persona

Rispondi a wanderlust-connection Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...